Piedi, geloni e cure naturali

0
188
Gambe in Gamba Magazine: prevenire i geloni con cure naturali

Geloni: per proteggersi pomata d’ippocastano e pediluvio con decotto di foglie di noce

Per tentare di prevenire i geloni, nelle stagioni a rischio si può assumere Aesculus Hyppocastanum (gemmo-terapico, 30 gocce 3 volte al giorno) e integrare l’alimentazione con vitamine A, C, D, E.

Particolarmente indicata anche la vitamina PP, perché esplica una buona azione vasodilatatrice. «Quando il problema è già insorto, si massaggiano le parti colpite, più volte al giorno, con una pomata di Agaricus muscarius o di Calendula se il gelone è recente.

Utili i pediluvi con decotti di foglie di noce in due litri di acqua calda, consiglia Wilmer Zanghirati, dell’Istituto Superiore di Medicina Olistica ed Ecologia dell’ateneo di Urbino. Per la cura Nitricum acidum è indicato nel congelamento lieve, con dolore. Pulsatilla con prurito e dolore alle estremità inferiori.

Luca Scaramuzzino è laureato in medicina e chirurgia presso il Campus Bio-Medico di Roma (2016), dove è stato interno per due anni nell'unità operativa di chirurgia plastica e ricostruttiva ed ha svolto la tesi sul trattamento delle ulcere. Ha partecipato a numerosi corsi, di scleroterapia e medicina estetica. Attualmente affianca il padre nel suo lavoro di flebologo e con lui condivide numerose passioni tra le quali la fotografia. Ha partecipato alla realizzazione del libro “Alla gente del Mali” (2012) e all'omonima esposizione presso il P.A.N. di Napoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.